Obama, Michelle e l’amore al tempo degli spin doctor

8165321225_473baebd19“Perché amo mia moglie”. Semplice, no? All’intervistatrice che gli chiedeva perché avesse abbracciato così forte la consorte nella foto usata dal suo staff per celebrare la vittoria alle elezioni e diventata una delle più condivise di sempre online, Barack Obama ha fornito la più ovvia delle motivazioni: l’amore. Michelle, da parte sua, ha confermato precisando che ad aggiungere potenza a quell’effusione c’era anche la lontananza forzata dei due coniugi: “Era un po’ che non lo vedevo”, ha risposto come un’innamorata qualsiasi.

Insomma, così ci racconta la coppia presidenziale, quello scatto diventato icona è frutto della passione che lega i due coniugi e che non è stata intaccata neanche un po’ dallo stress della politica e dalle vertigini del potere. Il che – per quanto funzionale alla narrazione che gli spin doctor di Obama hanno deciso di proiettare all’esterno – sarà sicuramente vero. E’ vero anche, però, che quello documentato dalla celeberrima foto non è stato l’unico abbraccio di quella giornata. La foto-icona è stata infatti scattata durante un comizio a Dubuque, in Iowa, nell’agosto 2012: come mostra anche un video, Michelle ha preso per prima la parola per poi passare il microfono al diletto marito non prima però di stringersi a lui. Quello che gli Obama hanno omesso nell’intervista è che quel giorno hanno ripetuto lo stesso canovaccio in (almeno) un altro comizio, a Davenport, sempre in Iowa. Anche lì, come è testimoniato da un altro scatto, che non ha avuto la stessa fortuna, i due si sono intrecciati con il medesimo, sognante trasporto.

Ora, nessuno dubita che i coniugi più potenti del mondo si amino come il primo giorno. E neanche che per rendere storica l’immagine di un abbraccio ci voglia tanto, tanto amore. Viene però il dubbio che il sentimento da solo, per quanto forte, non basti. Anche avere un copione già scritto da seguire in occasione di una serie di comizi nella stessa giornata può aiutare.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...