Le inesattezze di Ratzinger

Il mantra predominante intorno a discorso di Ratisbona è: “leggetelo con attenzione prima di giudicare”. C’è chi lo ha fatto (oltre a Lex Wtc, ovviamente, su questa piattaforma) e ha trovato qualche errore (via AngryArab) o meglio qualche semplificazione. Glenn Reynolds mette in fila, invece, una serie di commenti favorevoli al Papa.

His allegation is incorrect. Surah 2 is a Medinan surah revealed when Muhammad was already established as the leader of the city of Yathrib (later known as Medina or “the city” of the Prophet). The pope imagines that a young Muhammad in Mecca before 622 (lacking power) permitted freedom of conscience, but later in life ordered that his religion be spread by the sword. But since Surah 2 is in fact from the Medina period when Muhammad was in power, that theory does not hold water.

Annunci

2 thoughts on “Le inesattezze di Ratzinger

  1. Ho letto da qualche parte, o meglio, ho il ricordo (non chiedermi di più, Mastro, ché, tu lo sai, nelle dotte conversazioni è buona creanza non domandar le fonti) che l’imperatore Michele (o Emanuele?) Paleologo fu vittima da parte dei mussulmani di mille angherie. Si può immaginare che, ogni volta che sentiva parlare di Islam, Maometto, turbanti, cammelli, gli si annebbiasse il cervello, un po’ come accadeva ai reduci dal Vietnam con gli asiatici. Da cui ‘il tono sorprendentemente brusco’ con cui si espresse contro Maometto. La vicenda, allora, si colora di una ulteriore sfumatura comica: la citazione maledetta irrompe nel discorso del Papa come lo sbotto di uno ‘schizzato’.
    Un’altra cosa: si è visto che c’è una costante, che sopravvive ai secoli, nelle modalità con cui il Paleologo si esprime sull’Islam, fino ad arrivare a possedere lo stesso Ratzinger. E qui mi viene un’idea (attenzione, dico ‘mi viene’ non ‘mi balugina’), che è molto seria, circa le sorti dell’anima di tal ‘Paleologo’. Ma non te la dico.

  2. Gli si sarà pure annebbiato il cervello….ma Emanuele II Paleologo quelle parole le ha scritte quando era ostaggio di un sultano, quindi nella posizione teoricamente meno consona ad esprimere un’opinione così dura. La stessa posizione, ripresa da Ratzinger, ha provocato un vespaio di polemiche sia tra i musulmani che tra i laici europei. Evidentemente quei discorsi non sono fatti per persone culturalmente impreparate ed aver dato in pasto alla stampa un passo di una lectio magistralis, fatta per un pubblico preparato, è stata una leggerezza. Chi ha polemizzato su questo discorso, dovrebbe chiedersi perchè 700 anni fa ciò non è accaduto. Chi è il vero intollerante?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...