Le riluttanti democrazie di Riotta

riottaSi parlava, ieri, degli editorialisti e del loro controverso rapporto con i fatti. Sul Corriere di oggi Gianni Riotta ci offre un altro saggio di questa relazione complicata. In un editoriale sull’11 settembre e le sue conseguenze sul mondo Riotta non resiste dal ricorrere a uno dei topos preferiti dai commentatori nostrani: la “riluttanza” delle democrazie alla guerra. Scrive il vicedirettore del Corriere:

“C’è acrimonia, contro chi, come il presidente Clinton, non aggredì Al Qaeda con la forza necessaria: recriminazione ingiuste, le democrazie riluttano alla guerra, gli americani contro il fondamentalismo, gli europei contro i pogrom dei Balcani.”
Riluttanza? Dal 1991 a oggi gli Stati Uniti hanno invaso due volte l’Iraq (1991 e 2003). Nell’intervallo tra le due invasioni, lo hanno bombardato ripetutamente con l’aiuto della democratica Gran Bretagna. Nel frattempo, hanno sganciato bombe due volte sull’Afghanistan (1998 e 2001) e una volta sul Sudan (1998). Infine, insieme ad un altro manipolo di democrazie, tra cui l’Italia, hanno bombardato la Serbia (1999).

Ammettiamo anche che tutti questi interventi fossero giustificati. Ma non vi pare che anche in questo caso l’aggettivo “riluttanti” avrebbe avuto bisogno di qualche qualificazione ulteriore? Che, forse, buttarlo lì così senza altre specificazioni è un po’ azzardato?

One thought on “Le riluttanti democrazie di Riotta

  1. Con questo editoriale si candida definitivamente alla direzione del tg1.
    per saperne di più anzi di meno vedi la sua ultima ‘fatica’: “N.Y. undici settembre. Diario di una guerra” e la sua ficcante intervista al riluttante D’Alema sul corriere del 30 agosto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...